Asma Gherib, autore.

Back

Nata in Marocco, Asma Gherib è una scrittrice, poetessa e traduttrice residente in Italia. Laureatasi in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università degli Studi di Palermo, con una dissertazione di Storia Islamica dal ti-tolo “I segreti delle lettere introduttive del Corano”. Dopo il Diploma di Master Internazionale in Studi Islamici sui Paesi Arabi e Africani, attualmente svolge attività di dottorato in Civiltà, Culture e Società dell’Asia e dell’Africa. Nel 2006 pubblica con IMBH la sua raccolta narrativa, Kharağa wa lam ya‘ud ‘Uscì e non tornò mai più’. Nel 2009 vince il secondo premio internazionale di poesia Città di Sassari per il suo testo Il paguro. Nello stesso anno, la Clepsydra Edition pubblica la sua prima raccolta poetica Senza Te, scritta in lingua italiana e successivamente tradotta in arabo dall’autrice; con la stessa casa editrice, Asma Gherib pubblica Sussurri al di là del mare, raccolta che contiene la traduzione di 14 testi di poesia araba contemporanea di poeti appartenenti a vari paesi arabi, come l’Egitto, Marocco, Iraq e la Palestina. In seguito, traduce in arabo, La riva opposta, raccolta poetica del poeta italiano Fabiano Alborghetti. Nel 2010 traduce dall’arabo all’italiano Tingitanus, opera teatrale del drammaturgo marocchino Zoubeir Ben Bouchta.




The hours: scena finale

Le immagini e la voce di Virginia Woolf

I nostri redattori e collaboratori:

Classe 1985. Tra un esame di Giurisprudenza e l’altro, crea il sito www.ilsatiro.com, sul quale confluiscono...Read more >>
Ho 25 anni, sono nata e vivo in provincia di Napoli e sono laureata in Filologia Moderna, alla Federico...Read more >>
Chiara Fadda, classe 1989. Vive nella sua Atlantide, la terra dal profumo di mirto e le coste azzurre:...Read more >>
Alberto Piccini, laureato in Scienze Politiche è stato professore a contratto di Storia dei Totalitarismi...Read more >>
Laureata in Sociologia, ma capisco (troppo tardi) che non fa per me. Corro ai ripari saltellando qua...Read more >>
View all authors